Arianna la vetrina degli immobili di UniCredit*

Commissioni agenzia immobiliare: tutte le informazioni sulle provvigioni e i vantaggi di Arianna

  1. Home
  2. Tips
  3. Costi agenzia

Commissioni agenzia immobiliare: tutte le informazioni sulle provvigioni e i vantaggi di Arianna

Acquistare , vendere o affittare un immobile può rivelarsi più complicato di quello che si pensa: è un compito che richiede tempo, precisione e, soprattutto, un'ottima conoscenza del mercato immobiliare. Per questo motivo spesso è preferibile rivolgersi a un' agenzia immobiliare ,che seguirà l'intero processo di compravendita , cercando di soddisfare quanto possibile le esigenze dei clienti.

È chiaro però che il lavoro dell'agente di mediazione ha un costo che è bene tenere in considerazione quando si decide di cercare casa. Ma come si calcolano le provvigioni dell'agenzia e cosa rientra in queste spese? Vediamo di seguito tutte le informazioni utili relative alle commissioni per la mediazione immobiliare e come non pagare i costi di agenzia affidandosi ad Arianna.

Il lavoro dell'agente di mediazione: chi si fa carico delle provvigioni?

L' agenzia immobiliare coinvolta nella vendita o nell'acquisto di una proprietà ha il compito di mettere in contatto domanda e offerta in base alle esigenze dei soggetti: il suo operato è gratuito fino alla fase del compromesso , che obbliga le parti alla conclusione del contratto.

Ma chi dovrà pagare l'attività del mediatore? Il Codice Civile nell'articolo 1755 qualifica la figura del mediatore e stabilisce il diritto alla provvigione sia da parte dell' acquirente sia del venditore , da ricevere nel momento in cui si crea un vincolo giuridico che porterà alla conclusione del contratto. Quindi, il diritto dell'agente immobiliare alla provvigione sorge nel momento in cui mette in contatto le parti coinvolte nella futura transazione, agevolando la conclusione della trattativa. Quest'ultima si ritiene conclusa non solo nel momento in cui viene sottoscritto l'atto notarile, ma già in presenza del contratto preliminare di compravendita o della proposta d'acquisto o locazione.

La percentuale di provvigione: a quanto ammonta

Il compenso spettante il lavoro di mediazione corrisponde a una percentuale del valore dell'immobile venduto , ma a quanto ammonta la somma? Sempre l' articolo 1755 del Codice Civile che la provvigione è dovuta solo quando, grazie all'intervento dell'agenzia immobiliare, le parti concludono l'affare. La specifica sul prezzo non è quindi stabilita con esattezza, ma resta a discrezione delle singole agenzie.

In generale, però, la Camera di Commercio ha fornito delle percentuali orientative , da un minimo del 2% a un massimo del 5% più IVA , a seconda dell'immobile oggetto della compravendita e della regione. In ogni caso, l' agente immobiliare è sempre libero di scegliere se stabilire percentuali differenti per il calcolo della propria provvigione o esentare una delle due parti. Tale decisione può essere dettata da diversi motivi, per lo più promozionali o derivanti da rapporti pregressi, come nel caso in cui uno stesso cliente vende il proprio immobile per acquistarne un altro tramite la stessa agenzia.

Inoltre, va ricordato cha la provvigione deve essere corrisposta all'agente che, per svolgere tale attività, deve essere iscritto al Repertorio Economico e Amministrativo (REA) con il codice ATECO dei mediatori immobiliari , presso la Camera di Commercio di riferimento.

Il costo dell'agenzia sui contratti di locazione

Le commissioni dell'agenzia immobiliare sono dovute anche in caso di un contratto di locazione , ma la percentuale sugli affitti è diversa rispetto quella di vendita. L'importo dovuto come provvigione, nella maggior parte dei casi, corrisponde a una mensilità, anche se in città come Roma e Milano può salire al 10% o 15% più IVA e, nei quartieri più prestigiosi, al 18% del canone annuo. Si tratta di somme importanti che possono incidere sul prezzo finale e che quindi devono essere preventivate nel momento in cui si decide di acquistare o locare un immobile.

I vantaggi di Arianna: zero costi di agenzia

Affidarsi ad Arianna è sinonimo di fiducia , sicurezza e vantaggi , proprio come i costi di agenzia azzerati. Infatti, prendendo contatto direttamente dal sito www.ariannaunicredit.eu., Arianna gestirà interamente il processo di acquisto o locazione e il cliente non sarà tenuto a riconoscere alcuna provvigione.

Leggi gli altri consigli di Arianna

Non solo immobili: con Arianna puoi scoprire tanti consigli e informazioni utili per gestire i tuoi investimenti immobiliari nel modo più efficace.

Acquistare casa: asta, agenzia o diretto?

L'acquisto di una casa è sempre un investimento importante e prima di concludere la compravendita ci sono diverse questioni a cui prestare attenzione. Una delle prime cose da prendere in considerazione, quando ci si accinge a comprare casa, è l'opportunità o meno di rivolgersi a un'agenzia immobiliare per trovare l'immobile più adatto alle proprie esigenze.

Acquistare immobili a reddito: vantaggi e agevolazioni

Acquistare immobili residenziali o commerciali con lo scopo di metterli in locazione rappresenta un investimento vantaggioso per diversi motivi, dalla rendita continuativa sicura alle agevolazioni fiscali previste dall'ordinamento per chi conclude un affare di questo tipo.

Acquisto immobili commerciali: il Leasing immobiliare commerciale

Quali sono le modalità di acquisto per finalizzare la compravendita di un immobile commerciale? A quali soluzioni ci si può affidare se non si dispone della liquidità necessaria a pagare il prezzo d'acquisto del locale?

La cedolare secca: tutte le informazioni utili relative la flat tax

Se siete proprietari di un appartamento e avete deciso di affittarlo, la cedolare secca potrebbe essere una soluzione vantaggiosa. Si tratta di un regime di tassazione alternativo per il quale possono optare tutti coloro che percepiscono redditi dalle locazioni di immobili o che godono di diritti reali su essi.

Certificato di destinazione urbanistica: cos'è? Tutte le informazioni utili

Il certificato di Destinazione Urbanistica, detto anche CDU, è uno dei documenti richiesti dal notaio in allegato all'atto di compravendita di un immobile. Ma di cosa si tratta? Di seguito tutte le informazioni utili sul Certificato di Destinazione Urbanistica.

Scopri subito gli immobili di Arianna

Trova l’immobile perfetto per la tua attività, con Arianna. Uffici, magazzini, negozi o immobili residenziali, in vendita o a reddito, per soddisfare ogni esigenza di spazio per il tuo business.

Back