Arianna la vetrina degli immobili di UniCredit*

La classe energetica di una casa: dall’impatto sull’ambiente al valore di mercato

  1. Home
  2. Tips
  3. Classi energetiche

La classe energetica di una casa: dall’impatto sull’ambiente al valore di mercato

Conoscere la classe energetica di casa è essenziale per calcolarne i livelli di consumo . Essa, infatti, sulla base di parametri funzionali e strutturali , classifica la prestazione energetica di un immobile , la sua efficienza , l' impatto sull'ambiente in termine di consumi e anche il suo valore di mercato.

Oggi, anche grazie all'introduzione del Superbonus 110%, la classe energetica degli edifici è un fattore sempre più considerato: il bonus, infatti, implica un' agevolazione fiscale su tutti quei lavori volti all'efficientamento energetico di un immobile. Per questo motivo è importante sapere cosa si intende per classe energetica , come si calcola e cos'è l' APE , ossia l' attestato di prestazione energetica.

Come calcolare la classe energetica

Conoscere la classe energetica è rilevante al fine di valutare lo stato di salute di una casa e i consumi energetici. Le classi energetiche vengono differenziate usando una scala di indicatori che classificano i consumi in ordine crescente , dalla G, la meno performante , alla A4, la più performante. L'assegnazione di tale valore avviene secondo alcuni criteri che dipendono da :

  • Grandezza dell'edificio
  • Materiali di costruzione
  • Sistemi isolanti , come la tipologia di infissi o il cappotto termico
  • Impianto di riscaldamento
  • Produzione di acqua calda
  • Sistema di illuminazione.

In base a questi parametri, i tecnici abilitati calcolano la classe energetica della casa e forniscono un Attestato di Prestazione Energetica (APE), valido per 10 anni e reso obbligatorio dal 2005 nei contratti di compravendita o locazione.

Arianna, la vetrina degli immobili di UniCredit a zero commissioni

Le categorie di classe energetica

Le categorie di classe energetica sono dieci , ciascuna delle quali è inserita all'interno di una fascia di valori di consumo che riportano la dicitura Ep , ossia l' indice di prestazione energetica globale . Ecco nel dettaglio le caratteristiche di ogni classe energetica.

  • Classe energetica G : è la classe più bassa , appartenente, principalmente, a edifici costruiti oltre 40 anni fa e che comportano costi maggiori sia per quanto riguarda il riscaldamento sia il raffreddamento.
  • Classe energetica F : questa classe energetica appartiene alle case con impianti di riscaldamento obsoleti che comportano costi relativi ai consumi molto alti.
  • Classe energetica E : è la classe più diffusa, soprattutto tra gli edifici costruiti tra gli anni '70 e '90 : si comprende principalmente case con caldaia a metano e tetto coibentato.
  • Classe energetica D : appartiene alle case con una maggiore tenuta termica, tetto coibentato e muri esterni ispessiti per assicurare un maggiore isolamento.
  • Classe energetica C : questa classe energetica appartiene a case con caldaie a condensazione , valvole termostatiche e consumi elettrici più bassi.
  • Classe energetica B : le caratteristiche delle case appartenenti a questa classe energetica si avvicinano a quelle in classe energetica C, con una maggiore attenzione all'edificio nella sua interezza.

La classe energetica A , a sua volta, si suddivide in A4, A3, A2 e A1 : sono queste le classi più efficienti , che di solito vengono attribuite a case che hanno un impatto energetico quasi pari a zero.

Efficientare la propria abitazione: come fare e quali sono i vantaggi

La certificazione energetica è stata introdotta come principio dalla Legge italiana n.10 del 9 gennaio 1991 e successivamente regolamentata dal Decreto-legge 192 del 19 agosto 2005, con l'obiettivo di ridurre lo spreco di energia e di favorire l'adozione di soluzioni alternative a basso impatto ambientale. Infatti, evitare la dispersione di energia in casa significa non solo ridurre i consumi e i costi , ma anche difendere l'ambiente. Inoltre, tra i vantaggi di un'abitazione più efficiente da un punto di vista energetico c'è anche l' aumento del valore di mercato in quanto una classe energetica alta contribuisce a una maggiorazione del prezzo dell'immobile.

Migliorare la classe energetica della propria casa è non solo possibile, ma anche favorito dai Bonus Casa previsti nel Decreto Rilancio. Infatti, se è vero che ci sono alcuni elementi sui quali è impossibile intervenire, come, per esempio, la posizione geografica o l'esposizione solare, ce ne sono altri sui quali è possibile agire, soprattutto in vista degli incentivi previsti per gli interventi di risparmio energetico.

Leggi gli altri consigli di Arianna

Non solo immobili: con Arianna puoi scoprire tanti consigli e informazioni utili per gestire i tuoi investimenti immobiliari nel modo più efficace.

Acquistare casa: asta, agenzia o diretto?

L'acquisto di una casa è sempre un investimento importante e prima di concludere la compravendita ci sono diverse questioni a cui prestare attenzione. Una delle prime cose da prendere in considerazione, quando ci si accinge a comprare casa, è l'opportunità o meno di rivolgersi a un'agenzia immobiliare per trovare l'immobile più adatto alle proprie esigenze.

Acquistare immobili a reddito: vantaggi e agevolazioni

Acquistare immobili residenziali o commerciali con lo scopo di metterli in locazione rappresenta un investimento vantaggioso per diversi motivi, dalla rendita continuativa sicura alle agevolazioni fiscali previste dall'ordinamento per chi conclude un affare di questo tipo.

Acquisto immobili commerciali: il Leasing immobiliare commerciale

Quali sono le modalità di acquisto per finalizzare la compravendita di un immobile commerciale? A quali soluzioni ci si può affidare se non si dispone della liquidità necessaria a pagare il prezzo d'acquisto del locale?

L'andamento del mercato immobiliare italiano 2022

Il mercato immobiliare 2022 è iniziato con risultati positivi. Una analisi dell'andamento del settore residenziale e commerciale nel corso dell'ultimo anno sul territorio nazionale tra ripresa e incertezze dovute al quadro internazionale destabilizzato dalla guerra in Ucraina.

La cedolare secca: tutte le informazioni utili relative la flat tax

Se siete proprietari di un appartamento e avete deciso di affittarlo, la cedolare secca potrebbe essere una soluzione vantaggiosa. Si tratta di un regime di tassazione alternativo per il quale possono optare tutti coloro che percepiscono redditi dalle locazioni di immobili o che godono di diritti reali su essi.

Scopri subito gli immobili di Arianna

Trova l’immobile perfetto per la tua attività, con Arianna. Uffici, magazzini, negozi o immobili residenziali, in vendita o a reddito, per soddisfare ogni esigenza di spazio per il tuo business.

Back