Perchè scegliere Arianna:

Senza costi di agenzia

Nessuna spesa di intermediazione per gli immobili di proprietà di società del gruppo UniCredit.**

Massima fiducia

Arianna offre immobili di proprietà di Società del gruppo UniCredit o ad esso collegate, con una maggiore sicurezza nella negoziazione.

Leasing dedicato

Soluzione dedicata alle imprese per acquisire gli immobili commerciali tramite operazione di locazione finanziaria.

Mutuo Casa UniCredit

Per l'acquisto di immobili residenziali, UniCredit offre un'ampia gamma di mutui per soddisfare ogni esigenza.

**Per quegli immobili non appartenenti a società del gruppo Unicredit verrà chiaramente indicato nella descrizione dell’immobile se sono previsti costi di agenzia “fee di intermediazione” a carico dell’acquirente

Che cosa sapere per l'acquisto di un immobile commerciale

Il mercato immobiliare commerciale in Italia attraversa un periodo di crescita: il 2017 si è concluso con un aumento del fatturato del 4,2% su base annua ed entro la fine del 2018 è previsto un ulteriore aumento, secondo i dati presentati dalla più recente ricerca sul mercato degli immobili commerciali realizzata da Scenari Immobiliari.
Questa spinta è riconducibile alla rivalutazione delle quotazioni degli immobili commerciali, che vivono una crescita ininterrotta a partire dal 2016. In media i prezzi degli immobili commerciali hanno registrato un aumento dell'1,4%, con risultati leggermente più elevati nell'ambito della GDO (+1,7%).
In moltissime città italiane, gli acquisti si dirigono tutti verso le cosiddette location-icona e le high street, rappresentati dai cuori pulsanti dello shopping o dalle zone più esclusive a livello locale. Le città migliori in termini di fatturato derivante da vendite di immobili commerciali sono nell'ordine Milano, Roma, Bologna, Bolzano, Padova e Novara.
Se gli immobili destinati alle attività della grande distribuzione hanno registrato i risultati migliori in termini di fatturato, l'universo immobiliare commerciale è costellato di tipologie di stabili con funzioni molto diverse tra di loro.

Tipologie di immobili commerciali: quali sono le differenze?

I tipi di immobili che nell'ordinamento italiano vengono definiti "commerciali", classificati per il catasto come immobili di categoria C, sono i seguenti.

Negozi e botteghe

Rientrano in questa categoria tutti i locali adibiti alla vendita di merci, prodotti e manufatti, sia della piccola distribuzione che della GDO, ma anche tutti i locali in cui si offrono servizi inerenti alla somministrazione di cibi e bevande (bar, ristoranti, ecc.). Gli immobili più pregiati rientranti in questa categoria solitamente si trovano nei centri cittadini e nelle high street, poiché la posizione strategica per locali di questo tipo è fondamentale.

Magazzini e locali per il deposito

In questa categoria rientrano locali di dimensioni piuttosto estese, utilizzati con la funzione di deposito e situati in posizioni piuttosto defilate rispetto ai centri cittadini. Vi rientrano sia le soffitte e le cantine disgiunte dall'abitazione e utilizzate dai privati per il deposito di oggetti personali, che i locali in cui le aziende esercitano l'attività di vendita all'ingrosso o di immagazzinamento delle merci.

Laboratori per arti e mestieri

Fanno parte di questa definizione tutti gli immobili in cui si esercita l'attività di produzione di manufatti: dalla falegnameria al forno per la preparazione del pane e così via. La differenza fondamentale con gli immobili classificati come negozi e botteghe riguarda il fatto che mentre i primi hanno principalmente la funzione di vendita al pubblico, i laboratori di arti e mestieri sono sprovvisti delle strutture finalizzate a tale scopo.

Fabbricati e locali per esercizi sportivi

Fanno parte di questa categoria di immobili tutti i locali costruiti o adattati per ospitare attività sportive, ma anche centri ricreativi religiosi o locali ricollegati ad altre attività di carattere ludico.

Stabilimenti balneari e di acque curative

In questa categoria di immobili rientrano tutti i locali che presentano le peculiari caratteristiche richieste dall'esercizio di attività legate alla balneazione e all'impiego dell'acqua per scopi terapeutici

Stalle, scuderie, rimesse e autorimesse

Questa categoria include sia locali peculiari come le stalle e le scuderie, che i più comuni box auto, i posti auto scoperti, le autorimesse e le rimesse per veicoli e imbarcazioni.

Tettoie aperte e chiuse

Qui si inseriscono invece diversi spazi coperti da tettoie e delimitati da segnaletica a terra utilizzati per scopi privati, tra cui posteggio per l'auto, lavatoio e così via.

Sono considerati "commerciali" anche alcuni immobili che fanno parte della Categoria B (ad esempio caserme e uffici pubblici) e Categoria D, quest'ultimi sono immobili a destinazione speciale o particolare (ad esempio opifici, istituti di credito, cambio e assicurazione, grandi negozi/uffici e centri commerciali).

Investire in immobili commerciali: opportunità d'acquisto

Alcuni degli immobili commerciali appena descritti possono rappresentare un'ottima opportunità di investimento, soprattutto in previsione di un ulteriore aumento del valore di tali immobili, prospettiva segnalata da Scenari Immobiliari nella ricerca presa in considerazione.
La posizione rispetto al centro cittadino è fondamentale se si sta prendendo in considerazione l'acquisto di un negozio, ristorante o bar a scopo d'investimento, mentre se si sta pensando a un magazzino da locare a terzi, allora gli elementi fondamentali per capire se si tratti di un buon affare, saranno inerenti all'accessibilità per mezzi, carichi e merci.
Su Ariannaunicredit.eu si trova un'ampia offerta di immobili commerciali che è possibile acquistare anche in Leasing e con Mutuo offerti da Unicredit. Il primo rappresenta la soluzione ideale per le imprese che desiderino acquistare immobili a scopo commerciale con locazione finanziaria, ricevendo al contempo un servizio di consulenza sulle agevolazioni fiscali fruibili. È inoltre disponibile un'ampia gamma di mutui per soddisfare ogni esigenza d'acquisto.
Ecco quali sono al momento le opportunità per l'acquisto di un immobile commerciale in Italia a scopo investimento. Tantissime le offerte di vendita per immobili commerciali nelle principali città d'Italia: scopri tutte le occasioni a Milano, Roma, Bologna, Torino, Palermo.